Home
Contattaci
Dirigibile

RICERCA SCIENTIFICA - Il laboratorio aereo Zeppelin NT


Lo Zeppelin NT LZ N07 ha dato prova di essere una piattaforma di ricerca scientifica valida ed efficiente. Grazie alle sue eccezionali caratteristiche e all'ottima prestazione di volo, lo Zeppelin NT offre la possibilità di effettuare operazioni che aeroplani ed elicotteri non potrebbero effettuare con la stessa efficienza.

A rendere lo Zeppelin NT uno strumento valido ed efficiente nelle missioni scientifiche sono, oltre alla sua ampia e comoda cabina, le seguenti caratteristiche:

  • Alta autonomia di volo (fino a 20 ore, a seconda del carico utile)
  • Precisione nel posizionamento
  • Estrema lentezza di volo
  • Volo a bassa quota grazie al basso livello di emissione di rumori ( 69,4 dB (A) durante il funzionamento a pieno carico del motore)
  • Basso livello di vibrazioni in cabina (valore massimo 0,02 g)
  • Basso livello di rumori in cabina ( 64,5 dB (A) )
  • Alti standard di sicurezza grazie alla sua struttura interna rigida
  • >Bassi costi e minime esigenze infrastrutturali a terra
  • Alto carico utile ( fino a 1,95 t.)
  • Sicurezza in prossimità di agglomerati urbani in caso di avaria al motore
  • Possibilità di profili di volo e di misurazione verticali
  • Grande flessibilità nella disposizione della cabina e tempi rapidi di adeguamento
  • Semplice gestione dell'infrastruttura a terra con basso numero di personale (sono richiesti solo 3 assistenti).

Per l'effettuazione di missioni speciali, lo Zeppelin NT ha a disposizione un ampio equipaggiamento che comprende i seguenti dispositivi:

  • Supporti speciali per telecamere professionali girostabilizzate (omologati per Wescam MX-15, Gyron HD 935 e anche per altri modelli)
  • Disponibilità e possibilità di fissaggio per dispositivo di misurazione a prua
  • Disponibilità di una piattaforma superiore per sensori e strumenti di misurazione fino a 450 kg di peso di sistema
  • Numerosi punti di fissaggio sull'involucro

Anche l'equipaggiamento elettrico è stato installato in base alle esigenze di un laboratorio aereo high tech e offre:

  • Interfacce per l`avionica di aeronavi (navigazione, apparecchiatura radio, dati di volo, monitor di posizione)
  • Approvvigionamento energetico esterno pari a 5 kVA
  • Approvvigionamento energetico aggiuntivo pari a 8 kV

La cabina dello Zeppelin NT, grazie ai suoi 26 m3 di volume, offre ai ricercatori, accanto alla strumentazione di misurazione fissa (i rack fissati alla rotaia per i sedili), una buona libertá di movimento. Le sue caratteristiche piú importanti sono:

  • la grande finestra panoramica
  • due grandi porte ad ampia apertura con vasistas,
  • un boccaporto (490 x 690 mm)
  • Installazione permanente di rack per un massimo di 6 dispositivi
  • Toilette
  • Riscaldamento (facoltativo)
  • Impianto di climatizzazione (facoltativo)

Dal momento della sua messa in funzione, nell'estate del 2001, lo Zeppelin NT è stato impiegato più volte nelle seguenti operazioni, riportando grandi successi:

Piattaforma multimedia::Piattaforma per riprese televisive per la trasmissione audiovisiva in diretta di grandi eventi
Telerilevamento:Localizzazione di sorgenti di frequenze spurie, simulazione satellitare nell'ambito del programma Galileo
Geofisica:Microgravimetria e misurazione dei campi magnetici nell'ambito di attività di prospezione mineralogica
Controllo del
traffico aereo:
Voli di controllo della polizia in occasione di grandi eventi (Parigi 2005, visita del Papa a Colonia 2005 e Mondiali di calcio 2006)
Ricerche atmosferiche:Creazione di profili verticali dello strato limite atmosferico basso, chimica atmosferica, analisi troposferiche, ricerche sui radicali liberi, gas a tracce e aerosol nonché la produzione di serie di misure fotochimiche e meteorologiche.

Nel corso delle missioni menzionate lo Zeppelin NT era dotato di sensori attivi e passivi altamente complessi come, ad esempio, dispositivi di misurazione di diversi marchi. Ha inoltre partecipato a programmi di ricerca multinazionali (SMART; Eye in the Sky, Galileo, FOGL, TRACKS, COPS, AIRLif e altri.) Nel corso della fase d'analisi dei risultati le potenzialità offerte dalla piattaforma dello Zeppelin hanno più che soddisfatto l'industria e i ricercatori. Nessun altro vettore al mondo avrebbe mai reso possibile la produzione di serie di misure come i profili verticali.

Ecco le nostre referenze degli ultimi anni:
  • Deutsches Zentrum für Luft-und Raumfahrt (Agenzia tedesca di aviazione e volo spaziale)
  • Forschungszentrum Jülich (Centro di ricerca Jülich)
  • Autorità regolatoria della Telekom
  • Bell Geospace
  • Wescam
  • Questura di Colonia
  • Questura di Parigi
  • De Beers, Johannesburg
  • ONERA, DGA e CEA Parigi
  • SOFEMA Parigi
  • AVI Parig

Nell'autunno del 2007, nell'ambito degli incarichi dell'Homeland Security, il governo francese ha pubblicato una gara d'appalto allo scopo di promuovere il dirigibile Zeppelin NT quale strumento nella lotta al terrorismo. In futuro un'aeronave, dotata di sistemi di spionaggio SENTINUC e SENTITOX, vigilerà regolarmente sulle maggiori città francesi. Obiettivi principali sono la creazione di cartografie a raggi gamma, la localizzazione di fonti radioattive nonché la presenza di gas tossici.

I risultati ottenuti testimoniano la straordinaria versatilità dello Zeppelin NT come piattaforma di ricerca scientifica e costituiscono un'ottima referenza per nuove operazioni nei seguenti campi d'applicazione:
  • Archeologia avioportata
  • Localizzazione di risorse naturali
  • Cartografia e misurazione
  • Oceanografia
  • Voli di controllo su oleodotti e linee elettriche
  • Controllo dei confini e controllo della migrazione clandestina
  • Lotta al traffico illegale di stupefacenti
  • Controllo delle vie di navigazione e delle zone di pesca
  • Localizzazione e misurazione di campi minati
  • Servizio di centrale aerea per l'intervento in zone sinistrate
  • Stazione relè aerea e piattaforma per trasmissioni televisive
  • Centrale d'allarme per incendi boschivi
  • Missioni di soccorso
  • Difesa dell'ambiente (difesa delle acque, purità dell'aria, anomalie ambientali, carico da metalli pesanti e altro)
  • Creazione di registri delle zone contaminate
  • Geoscienze
  • Operazioni paramilitari (Voli di spionaggio sulle zone d'intervento dell'esercito tedesco all'estero)
  • e altro


Grazie alla crescente consapevolezza dei mutamenti ambientali e la coscienza della necessità di provvedimenti urgenti, le possibilità d'impiego delle analisi multispettrali acquisiscono sempre maggior rilevanza. Il Sindaco di Parigi ha disposto la realizzazione di un inventario ambientale della metropoli francese, allo scopo di ridurre significativamente le emissioni di CO2. Prima della fine dell'anno saranno affidati alla ditta TCC i seguenti incarichi:


TERMOGRAFIA

La TCC rileva dall'alto, grazie a una camera a infrarossi, le dispersioni energetiche prodotte dagli edifici ad uso abitativo e commerciale e trasmette i valori delle misurazioni a una "termocarta" brevettata. Questa carta, simile a una mappa catastale, offre una riproduzione a colori dell'intensità delle dispersioni di calore dei singoli edifici. Tale procedimento fornisce ai proprietari degli immobili e all'amministrazione comunale un quadro dell'eventuale dispersione energetica derivante da un carente isolamento dei tetti e delle facciate degli edifici, da perdite nei sistemi di tubatura e condotti, da sistemi di riscaldamento difettosi ecc. Per questo incarico il Comune di Parigi pone la condizione che il volo venga effettuato con un'aeronave. Il volo avviene a 650 m di quota e a temperature sotto zero. Per questioni di sicurezza e d'inquinamento acustico non è autorizzato l'impiego di un elicottero.


ANOMALIE AMBIENTALI

Dal 01.04.2007 esiste una nuova legge europea che vincola ogni comune a produrre una mappa delle zone contaminate nell'ambito della sua giurisdizione. Tra queste si trovano le anomalie naturali (ad esempio la radioattività naturale) nonché il carico da metalli pesanti provenienti da aziende industriali dismesse o da armi e armamenti che risalgono alle guerre mondiali. Nel caso della vendita di fondi, il compratore avrà la garanzia che il terreno acquistato non è "gravato" da contaminazioni ambientali.


ILLUMINAZIONE CITTADINA

L'illuminazione delle strade incide per il 40% sulle spese comunali per la corrente elettrica ed è responsabile del 6% delle emissioni di CO2. L'ottimizzazione dell'illuminazione stradale non solo può contribuire al risparmio dei costi e alla riduzione delle emissioni di CO, bensì migliora la sicurezza nelle strade e nelle zone residenziali. Al committente viene fornito un quadro delle unità d'illuminazione difettose e delle aree cittadine male illuminate, nelle quali il tasso di criminalità e il numero degli incidenti è decisamente più alto rispetto alle aree con una buona illuminazione stradale. La ditta TCC ha intenzione di attuare l'incarico affidatogli dal Comune di Parigi avvalorandosi dell'impiego dello Zeppelin NT. Per la scelta dello Zeppelin NT sono state determinanti, nel confronto con altri dirigibili, le sue straordinarie caratteristiche di volo. A eliminare dalla concorrenza gli altri tipi di aeronavi è soprattutto la precisione con la quale lo Zeppelin esplora i quadranti cartografici. La prima operazione è prevista per febbraio/marzo 2008 a Parigi. Hanno già annunciato il loro interesse anche altre metropoli europee, insieme ad altre grandi città del C40, del CCP ( Cities for Climate Protection ) e dell'ICLEI ( International Council for Local Environment Initiative). La Zeppelin Luftschifftechnik è molto interessata a proporre lo Zeppelin NT per queste operazioni anche a livello nazionale. A questo scopo ha già effettuato colloqui preliminari con il Ministero Federale dell'Ambiente e la TCC a Bonn, Berlino, Parigi e Friedrichshafen. Il Ministro dell'Ambiente tedesco Sigmar Gabriel ha manifestato il suo interesse per questi temi, creando il contatto con il suo ministero. Thomas Brandt, direttore amministrativo della Zeppelin Luftschifftechnik, ha presentato al Ministero dell'Ambiente a Bonn le ulteriori possibilità d'impiego dello Zeppelin NT nel campo della difesa dell'ambiente.

In un incontro con Wolfgang Köhn del Ministero dell'Ambiente tedesco a Friedrichshafen si è parlato delle possibilità d'impiego dell'aeronave nei seguenti settori:

  • Difesa delle acque (Rilevamento del grado d'inquinamento);
  • Attuazione delle direttive UE sulla qualità dell'aria (NO2 , ozono, misurazione dell'inquinamento da particelle);
  • Controllo dei limiti massimi d'emissione (SO2 , ammoniaca, composti organici volatili e ossidi di azoto);
  • Rilevamento delle quantità delle emissioni a livello nazionale (calcolo e derivazione delle possibilità di riduzione);
  • Rispetto del protocollo di Ginevra sulla salubrità dell'aria (grazie a misurazioni del livello d'inquinamento);
  • Creazione di bilanci energetici comunali.

L'autorità dei servizi dell'Unione Europea (la Commissione UE e l'Agenzia europea per l'Ambiente), le autorità federali (il Ministero per l'Ambiente, l'UBA ovvero l'Ente federale per l'Ambiente e l'Agenzia tedesca per l'energia) e le autorità di livello regionale (i ministeri dei Länder, gli enti per la misurazione delle emissioni e le rappresentanze regionali dell'Agenzia per l'energia) richiedono, nelle questioni ambientali, procedimenti a diversi livelli. Sulla scia dell'iniziativa francese e con il supporto del Ministero per l'Ambiente si cercherà di impiegare e far accreditare lo Zeppelin NT in ambito ambientale. Accanto a un compendio delle possibilità d'intervento si cercherà di produrre, nell'ambito di un progetto pilota, un inventario qualitativo dell'illuminazione cittadina di Berlino per poterne rilevare le potenzialità di ottimizzazione e risparmio. Prima che venga contattato il Senato di Berlino, è opportuno aspettare che il Comune di Parigi conferisca il mandato ufficiale per poter avvalorare la richiesta di finanziamenti con un programma di riferimento analogo. Al termine del progetto, i risultati verranno presentati in seminari di informazione, come, ad esempio, in occasione della Mostra internazionale dell'aeronautica e dello spazio di Berlino o dello Städtetag (Giornata dei Comuni tedeschi).

Crociera Zeppelin
Dati Zeppelin
Dati Teleart