Home
Contattaci
Dirigibile

STORIA


DAL PRIMO PROGETTO ALLA PRODUZIONE IN SERIE - TAVOLA CRONOLOGICA DELLO ZEPPELIN NT

Autunno 1988Si inizia a discutere sul fatto se sia opportuno, dal punto di vista tecnico ed economico, promuovere la rinascita dei dirigibili. Si prende poi in esame la documentazione relativa alla navigazione aerea con dirigibili, custodita nell'archivio della Luftschiffbau Zeppelin GmbH e si vaglia la validità delle recenti progettazioni di dirigibili.
Dicembre 1990Dopo aver esaminato la fattibilità del progetto, in uno studio di mercato si calcolano i costi di costruzione, si valuta la futura attività dei dirigibili moderni e si analizzano le possibilità tecniche. Un primo studio rivela un potenziale di smercio pari a circa 80 dirigibili nei settori del turismo, della pubblicità e delle missioni scientifiche speciali.
Marzo 1991Il proof of concept è pronto. Il modello sperimentale telecomandato e azionato da tre motori elettrici ha una lunghezza pari a 10 m, pesa 20 kg e dimostra già in un primo volo sperimentale le sue eccellenti caratteristiche. L'idea della struttura rigida e le nuove eliche orientabili fissate ad essa garantiscono un ottimo livello di sicurezza e una manovrabilità mai raggiunta fino a questo momento.
Estate 1991Il team che lavora al progetto richiede ed ottiene numerosi brevetti in tutto il mondo. Essi riguardano tra l'altro la struttura a triangolo dello scheletro del dirigibile, la posizione delle eliche, il tipo di ballonet e l'armatura in fibra di carbonio.
Settembre 1993Viene fondata la Zeppelin Luftschifftechnik GmbH (oggi ZLT Zeppelin Luftschifftechnik GmbH & Co KG), con sede a Friedrichshafen. Dal punto di vista del diritto societario essa è legata alla tradizione della Zeppelin Luftschiffbau e opera nel campo della progettazione e della costruzione di dirigibili di nuova tecnologia. I maggiori azionisti dell'azienda sono la Luftschiffbau Zeppelin GmbH, la Zeppelin GmbH, la ZF Friedrichshafen AG e la ZF-Lemförder Metallwaren AG.
Primavera 1994Vanno a gonfie vele gli studi preliminari per la costruzione di un prototipo. Nel nuovo padiglione 10 della fiera viene costruita un'intelaiatura rigida delle dimensioni di 75 m di lunghezza e 14 m di altezza: è quattro metri più alta di quanto non avrebbe dovuto essere ai fini della semplice attività di fiera.
Settembre 1995Vengono approvate le norme costruttive elaborate in collaborazione con il Luftfahrtbundesamt (Ente federale per la navigazione aerea) e valide per i dirigibili omologati per il trasporto di più di nove passeggeri.
Novembre 1995Il Luftfahrtbundesamt (Ente federale per la navigazione aerea) di Braunschweig riconosce alla Zeppelin Luftschifftechnik GmbH lo status di azienda di progettazione.
Luglio 1996Il prototipo del LZ N07, ora in costruzione, viene presentato per la prima volta a stampa e pubblico, destando notevole interesse.
Settembre 1997Il 18 settembre, circa 30.000 persone seguono incuriosite il primo volo del dirigibile. Alle ore 19:47 lo Zeppelin NT 07 si sgancia dal pilone di ormeggio situato sullo spiazzo antistante il padiglione 10 della fiera e atterra, dopo un volo di circa 40 minuti, davanti allĠhangar Zeppelin a Allmannsweile, che con i suoi 110 m di lunghezza, 69 m di larghezza e 32 m di altezza è il capannone più grande della Germania meridionale.
Agosto 1998Il giorno 8 agosto 1998 si tiene il primo volo a distanza dello Zeppelin NT 07, con ormeggio fuori da Friedrichshafen. L'aeronave è diretta a Echterdingen nei pressi di Stoccarda, la sua rotta passa per Altenrhein in Svizzera. Lo Zeppelin NT 07 atterra all'aeroporto di Stoccarda.
Maggio 1999Inizio della produzione dei componenti per la prima aeronave di serie. Il primo volo è previsto per la fine del 2000. La progettazione tecnica del prototipo ha dato buoni risultati e può essere applicata all'aeronave di serie senza rilevanti modifiche.
Ottobre 1999Lo Zeppelin NT 07 effettua il suo più lungo volo a distanza e compie un percorso di 680 km. La rotta seguita porta in Svizzera, passando da Weil am Rhein, Basilea, Berna, con cambiamento di rotta a Neuchatel. Il volo si pone uno scopo umanitario: il trasporto di 15 chili di posta con francobolli speciali per il Pestalozzi Kinderdorf (Villaggio dei Bambini Pestalozzi).
Febbraio 2000Nel febbraio 2000 viene assemblata la struttura portante della prima aeronave di serie. Nel maggio dello stesso anno si procede all'applicazione dell'involucro sull'intelaiatura.
Luglio 2000Il 2 luglio, in occasione delle cerimonie per il centenario del primo decollo Zeppelin, il prototipo dello Zeppelin NT 07 viene varato per mano di Elisabeth Veil, nipote del Conte Zeppelin, con il nome "Friedrichshafen".
Agosto 2000Lo Zeppelin NT 07 fa rientro dalla sua grande tour tedesca. Tra il 13 luglio e il primo agosto 2000 l'aeronave effettua con successo numerosi voli di prova percorrendo 3600 km in circa 75 ore di volo. Momento culminante del tour è la visita alla EXPO di Hannover il 21 luglio. Il programma di sperimentazione comprende la misurazione dei livelli di rumorosità, i test avionici e le manovre di decollo e atterraggio. Sulla costa del Mare del Nord lo Zeppelin NT dà ottimi risultati, confermando la sua eccellente manovrabilità anche con un vento fino a 50 km/h.
Ottobre 2000La Zeppelin Luftschifftechnik (ZLT), azienda di progettazione e produzione, mira ad ampliare il proprio campo aziendale. Sotto la denominazione "Deutsche Zeppelin-Reederei" (DZR) gestirà attivamente, nella sua funzione di società operativa, l'immissione sul mercato dei dirigibili di nuova tecnologia. Come centro di servizi e competenza nel settore dirigibili, la Deutsche Zeppelin-Reederei intende gestire il settore dell'attività di volo e della formazione dei piloti.
Dicembre 2000In circa 220 operazioni il prototipo dello Zeppelin NT 07 ha effettuato voli per un totale di più di 800 ore. Il programma ufficiale di prova si conclude con un bilancio molto positivo. Vengono esaminati i dati prodotti in tre anni.
Gennaio 2001Viene fondata la Deutsche Zeppelin-Reederei, società operativa della Zeppelin Luftschifftechnik GmbH.
Aprile 2001L'Ente federale per la navigazione aerea di Braunschweig rilascia allo Zeppelin NT 07 il certificato di omologazione del tipo. La consegna ufficiale ha luogo il 26 aprile a Friedrichshafen, nel corso delle cerimonie per l'inaugurazione dell'"AERO 2001". Inoltre alla Zeppelin Luftschifftechnik GmbH viene conferito il marchio di "azienda produttrice nel settore della navigazione aerea".
Maggio 2001Alle ore 10:25 del 19 maggio ha luogo il primo volo della seconda aeronave. Nel corso di un volo tecnico della durata di circa due ore e mezzo sul Lago di Costanza, i piloti Fritz Günther e Dominique Manière effettuano vari voli di collaudo con il nuovo dirigibile Zeppelin.
Giugno 2001Spettacolare scambio di posta con francobolli speciali: gli invii passano dal prototipo dello Zeppelin NT 07 "Friedrichshafen" al dirigibile passeggeri "Graf Zeppelin". Il 2 giugno 2001, nonostante le condizioni meteorologiche sfavorevoli con raffiche di vento fino a 20 nodi, i piloti dello Zeppelin lasciano cadere un sacco postale sulla coperta del motoscafo "Bodensee", centrando il bersaglio. Il prototipo dello Zeppelin NT 07 "Friedrichshafen" partecipa al "440 Aerosalon International Le Bourget", la più importante fiera del mondo nel settore della navigazione aerea, che si svolge nei pressi di Parigi dal 17 al 24 giugno. È così che, per la prima volta dalla fine degli anni 20, un dirigibile sorvola nuovamente la metropoli francese.
Agosto 2001Il 10 agosto l'aeronave di serie viene varata da SAR Carlo Duca di WŸrttemberg con il nome "Bodensee", suscitando grande interesse da parte dei mass media. Il giorno 14 agosto l'Ente federale per la navigazione aerea conferisce alla Deutsche Zeppelin-Reederei il marchio di società operativa. Ciò permette di avviare, già il giorno successivo, il trasporto commerciale di passeggeri con voli della durata di un'ora sopra il Lago di Costanza. Da questo momento in poi vengono offerti ogni giorno 10 voli panoramici sulla parte est e ovest del Lago di Costanza.
Maggio 2002Il "Bodensee" visita la Mostra internazionale dell'aeronautica e dello spazio di Berlino e in questa sua prima operazione in trasferta effettua voli passeggeri sulla capitale tedesca, decollando da Berlino Tempelhof.
Agosto 2002Le operazioni a Berlino e in occasione della Bundesgartenschau di Stoccarda hanno dato allo Zeppelin NT 07 un alto grado di popolarità, inducendo una forte domanda di voli. Già un anno dopo l'avvio dei voli e dopo soli otto mesi di attività si potuto salutare a bordo dello Zeppelin il passeggero n0 10000.
Febbraio 2003Il giorno 8 febbraio la seconda aeronave di serie effettua il suo primo volo.
Marzo 2003La stagione 2003 viene inaugurata con due Zeppelin omologati per voli passeggeri.
Aprile 2003Per la prima volta il dirigibile "Bodensee" offre voli da Friburgo. Nel giro di tre settimane vengono accolti a bordo dello Zeppelin 1000 passeggeri.
Maggio 2003Lo Zeppelin NT 07 ottiene l'autorizzazione a effettuare voli notturni secondo le regole del volo a vista.
Giugno 2003Lo Zeppelin NT 07 intraprende voli in Turingia. Nel corso della "Giornata dell'Ambiente" presso la Wismut GmbH di Gera volano a bordo dello Zeppelin più di 400 passeggeri.
Luglio 2003A 90 anni dalla prima parata imperiale di dirigibili, lo Zeppelin NT 07 torna a Bad Homburg. Circa 1300 passeggeri decollano con l'aeronave dal Kronenhof.
Settembre 2003Nel corso dell'Oktoberfest lo Zeppelin sorvola Monaco, capoluogo bavarese. 700 passeggeri non perdono l'occasione di galleggiare con lo Zeppelin sopra la più grande sagra popolare del mondo.
Ottobre 2003La Deutsche Zeppelin-Reederei amplia di tre nuove destinazioni la sua offerta di voli. Insieme a Ravensburg e Salem, anche il castello delle favole Neuschwanstein diviene meta dello Zeppelin.
Dicembre 2003Il 7 dicembre termina la stagione di volo 2003. Nel corso di un anno, più di 17 000 passeggeri hanno effettuato voli con l'aeronave più moderna del mondo.
Marzo 2004La ZLT cede uno Zeppelin NT 07 all'azienda aerea giapponese Nippon Airship Corporation. Il 2 marzo, a Friedrichshafen, viene firmato il contratto.
Marzo 2004La Deutsche Zeppelin-Reederei è la prima impresa al mondo ad essere riconosciuta come scuola di volo in dirigibile.
Marzo 2004La Deutsche Zeppelin-Reederei offre corsi di formazione per l'equipaggio di terra, mentre i piloti della Nippon Airship Corporation svolgono corsi di pilotaggio in Giappone.
Maggio 2004Su incarico della BMW lo Zeppelin NT 07 intraprende nell'Europa dell'Est un tour pubblicitario di due mesi. Sfruttando lo spazio pubblicitario aereo più grande del mondo la BMW intende immettere le automobili di serie 1 sui mercati slovacco, romeno, croato, sloveno, turco, bulgaro e ungherese.
Giugno 2004Il 12 giugno l'aeronave passa alla Nippon Airship Corporation: la celebrazione ufficiale si tiene in presenza di gran parte della stampa e al cospetto di numerose personalità.
Settembre 2004Su incarico dell'emittente radiofonica Hitradio FFH lo Zeppelin NT 07 sorvola, per quasi due mesi, sette città dell'Assia, suscitando grande attenzione con i suoi voli passeggeri e gli eventi di terra.
Novembre 2004Alla fine di novembre anche la stagione 2004 si volge al termine. Fino a questo momento lo Zeppelin NT 07 ha trasportato un totale di 39.000 passeggeri.
Gennaio 2005Il 14 gennaio lo Zeppelin NT 07 che era stato ceduto alla Nippon Airship Corporation effettua il suo primo volo nell'Estremo Oriente e sorvola la città portuale di Kobe.
Giugno 2005Il gruppo "Sofema Groupe", in occasione della Mostra dell'aviazione "Le Bourget", equipaggia lo Zeppelin NT 07 con un sistema di ossevazione Wescam e noleggia l'aeronave a Parigi per due settimane a scopo pubblicitario.
Giugno 2005Su commissione della MasterCard lo Zeppelin NT 07 trasmette le partite della Confederation-Cup 2005; grazie alle telecamere fissate sull'aeronave le riprese offrono una qualità d'immagine ad alta definizione.
Luglio 2005Grazie al contributo offerto dallo Zeppelin NT 07, l'emittente radiofonica HIT RADIO FFH vince un "Oscar per emittenti radiofoniche". Nel settembre lo FFH-HIT-Zeppelin sorvola l'Assia con 50.000 hit a bordo.
Luglio 2005La De Beers e l'impresa Zeppelin Luftschifftechnik firmano l'accordo "Diamanti per lo sviluppo dellĠAfrica", nell'ambito di un programma di estrazione di diamanti. Con i proventi ricavati da questo progetto verranno finanziati programmi per la creazione di prestazioni sociali nei settori sanitario, del trasporto e della formazione.
Agosto 2005In occasione della Giornata dei Giovani 2005 a Colonia lo Zeppelin NT 07 viene impiegato per il monitoraggio del traffico, in collaborazione con il DLR (Centro di ricerca tedesco per l'aviazione e il volo spaziale) e la Polizia di Colonia.
Agosto 2005Sulla base del know-how relativo allo Zeppelin NT e della documentazione di ricerca dei Cargolifter viene istituito un network di ricerca nazionale che coinvolgerà università e istituti di ricerca su base regionale in Baden-Württemberg e Brandenburgo.
Gennaio 2006Viene autorizzata la costruzione di ulteriori Zeppelin NT 07 a Friedrichshafen. A partire dalla stagione di volo 2008 si intende avviare l'attività commerciale della quarta aeronave.
Giugno 2006In occasione del Campionato Mondiale di Calcio lo Zeppelin NT 07 viene utilizzato a Colonia dal Centro di ricerca tedesco per l'aviazione e il volo spaziale al fine del rilevamento e dell'elaborazione dei dati relativi al traffico.
Agosto 2006Dopo cinque anni di voli la Deutsche Zeppelin-Reederei ha trasportato più di 55.000 passeggeri.
Aprile 2007L'involucro dello Zeppelin, con i suoi 2600 mq di superficie, viene decorato ad arte. In quattro mesi, l'artista di fama mondiale Stefan Szczesny trasforma lo Zeppelin in un'opera d'arte totale. Il motto del progetto attuato in collaborazione con l'Isola di Mainau sarà: Sognare il paradiso terrestre.
Luglio 2007Nell'estate del 2007 l'Istituto per la chimica e la dinamica della geosfera del Centro di ricerca Jülich esegue voli di ricerca climatologica nello strato limite atmosferico. Esclusivamente a questo scopo viene creata per lo Zeppelin NT 07 una piattaforma superiore.
Crociera Zeppelin
Dati Zeppelin
Dati Teleart